Il Khoo Teck Puat Hospital di Singapore o come il biophilic possa ri-definire gli spazi della malattia

Partiamo da alcune righe di Collodi: " Per tua regola, - disse il Grillo-parlante con la sua solita calma, - tutti quelli che fanno codesto mestiere finiscono quasi sempre allo spedale o in prigione." Il Grillo sta discutendo con Pinocchio che ha appena detto di avere un unico mestiere che gli vada a genio: [...]

Josey Pavilion: il biophilic design si tramuta in fascino nelle praterie del Texas

Lontano dai grattacieli e dalle fiumane accalcate nei treni metropolitani, lontano dalle passerelle e dai tabloid, lontano dallo stress finanziario ed assicurativo, l’America riesce ancora a mantenere uno strano fascino inveterato. Sì, un curioso mistero fatto di vento e rivoli d’acqua, che si dissolve nei deserti e si riscopre sulle colline, nei golfi, negli [...]

Urban Bloom: a Shanghai il biophilic design con materiali riciclati

La biofilia, intesa come la tendenza psicologica dell'uomo ad essere attratto da tutto ciò che è vivo e vitale, è un concetto che ha iniziato a ritagliarsi il proprio spazio anche all'interno del mondo dell'architettura e del design. Questo tipo di progettazione architettonica è chiamata Biophilic Design: essa ha alla base diversi studi secondo [...]

Di cosa parliamo quando parliamo di biophilic design

A pochi chilometri da Madrid ci sono degli uffici completamente immersi nella natura: tutte le scrivanie affacciano sul bosco attraverso una vetrata ampia quanto l'intero lato dell'edificio, che prosegue, curvandosi, fino alla metà del soffitto, aprendo così la vista alle chiome degli alberi che sovrastano la struttura. I dipendenti, pur stando seduti alla propria [...]